Come lavare gli indumenti da running?

(1)

 

Difficile quando si fa il bucato giornalmente fare una selezione in base ai : colori, scuro, bianco, delicato, cotone... Ogni volta è un problema. E i tuoi indumenti da running ?
 

Kalenji ti presenta un piccolo memorandum specifico per l'abbigliamento running, alfine di mantenere il tuo equipaggiamento sempre come nuovo il più a lungo possibile ! 

Regola n°1 : lavare sempre a 30°, è semplice !

Regola n°2 : non utilizzare l'asciuga biancheria, i tessuti degli indumenti da running sono studiati per asciugarsi naturalmente e rapidamente.

Tranne gli antivento che possono essere inseriti nell'asciuga biancheria, si riattiva la protezione contro la pioggia (idrorepellenza).

Regola n°3 : per la felicità di tutti noi, dimentichiamo la stiratura. I componenti utilizzati sono poco sgualcibili e quindi non è necessario stirarli.

Regola n°4 : non immischiare con prodotti che sfregano perché potrebbero rovinare la maglia. E meglio lavarli a rovescio.

Regola n°5 : utilizzare un detersivo liquido ed evitare l'ammorbidente, perché nuocerà alle proprietà di traspirabilità.

Attenzione Non utilizzare mai candeggina per lavare gli indumenti da running, nemmeno per le calze.

Non è più necessario utilizzare una rete di lavaggio per gli indumenti da running perché, al contrario degli indumenti classici, sono stati ideati con materiali tecnici. Quindi più resistenti.

 

Questo consiglio è valido per tutti gli indumenti running:

- T-shirt / maglia maniche lunghe / Canotta / t-shirt senza maniche

- Pantaloncino / cosciale / corsaro / collant /

- Calze

- Intimo uomo e donna

- Antivento

- Guanti / fascia / berretto

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vota
INIZIO PAGINA