Correre in inverno : i 10 punti indispensabili « anti-freddo »

(1)


Il running è uno sport di resistenza che produce degli effetti fisici opposti a quelli del freddo. Permette ai corridori principianti o più esperti di tollerare abbastanza bene le basse temperature. Ma è indispensabile seguire i 10 comandamenti per correre in totale comfort e con piacere in inverno…

 

1. Praticare esercizi di riscaldamento in un ambiente temperato

Questi esercizi permetteranno di aumentare progressivamente la temperatura del corpo e il calore muscolare, assicureranno inoltre, una migliore flessibilità delle articolazioni e favoriranno la coordinazione dei movimenti. Dalle prime falcate, i muscoli degli arti inferiori lavoreranno armoniosamente e con facilità.

 

2. Proteggersi con multistrati

Dimenticare indumenti spessi e pesanti ! Adottare il sistema a tre strati sottili e di medio spessore per un vero ed efficace isolamento contro il freddo. Oggigiorno, i tessuti sono tecnici e termici per una gestione ottimale del calore evitando il contatto con la traspirazione o l'umidità esterna 

 

3. Preferire gli indumenti scuri

I colori scuri assorbono efficacemente i raggi solari, che sono sempre presenti malgrado le nuvole e il freddo. Durante gli allenamenti, indossare una tenuta di running di tinta scura con bande riflettenti (antivento, gilet senza maniche, scarpe…). Anche se i raggi sono meno caldi rispetto all'estate, la produzione di calore emessa dalle fibre degli indumenti non si deve tralasciare, soprattutto quando c'è molto freddo… tutte le tenute da running Kalenji hanno delle bande riflettenti.

 

4. Coprire le estremità del corpo

Le parti da proteggere contro il freddo sono principalmente la testa, il collo, le mani e piedi. Infatti, quando fa freddo la perdita di calore può raggiungere fil 70 % da questi « punti freddi ». Scegliere i guanti, le calze, il berretto o la sciarpa, in funzione delle loro qualità isolanti.

 

5. Indossare delle scarpe da running adatte alle condizioni climatiche e ai terreni  

L’importante durante la corsa è mantenere i piedi asciutti, impedire alla pioggia e alla neve di penetrare all'interno ed essere ben stabili su terreni scivolosi. Le scarpe da running trail, natura, o strada con suole dentellate hanno con una membrana interna impermeabile, sono ideali per correre in totale comfort e in tutta sicurezza senza prendere freddo.

Consiglio: si raccomanda di indossare delle scarpe di una misura più grande per evitare una compressione che accelererà il raffreddamento ai piedi.

 

6. Bere sufficientemente ! 

L’aria fredda ha lo svantaggio di asciugare la gola e accelerare la disidratazione dell'organismo. Durante e dopo la corsa, bere a piccoli sorsi una bevanda energetica. In inverno, le perdite idriche sono minori rispetto all'estate, ma il bisogno di glucosio, primo carburante dei muscoli, è più importante..

 

7. Produrre calore mangiando !

Frutta secca, barrette ai cereali, gelatine energetiche sono alimenti da portare durante la corsa. I glucidi o zuccheri saranno rapidamente utilizzati dalle cellule muscolari e cerebrali per combattere il freddo e apportare energia.

 

8. Inspirare con il naso ! Espirare con la bocca!

In presenza di eccessivo freddo e di vento, meglio inspirare con il naso ed espirare con la bocca per riscaldare l’aria fredda prima che arrivi nei bronchioli . Da evitare durante uno sforzo sostenuto.

 

9. Correre contro vento all'inizio della corsa

Correre in direzione del vento aumenta le sensazioni di freddo. Si consiglia di correre contro vento ad inizio corsa, ed avere il vento dietro al ritorno. La temperatura del corpo aumenta se si spinti dal vento.

 

10. Fare stretching a fine seduta

Gli stiramenti e i movimenti di rafforzamento muscolare a fine corsa, rallentano il ritmo di raffreddamento e favoriscono inoltre, l'equilibrio termico ed eviteranno l'ipotermia, che si può verificare in presenza di eccessivo freddo.

 

Avere un comportamento Running in inverno…

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Vota
INIZIO PAGINA